ॐ " Fαΐ ∂εllα τυα vΐτα υŋ' Oρεrα ∂' Αrτε " ॐ

Archivio per settembre, 2010

La regola dell’amico


 
 
Io non capisco che gli fai
quando arrivi in mezzo a noi
tutti i miei amici si dileguano e vengon lì
prendon posto accanto a te
accanto ai tuoi capelli che
hanno quel profumo
è il balsamo o sei tu che emani
tutti qui ci provano
aspettano un tuo segno
e intanto sperano
che dal tuo essere amica
nasca cosa però
non si ricordano
il principio naturale che
la regola dell’amico non sbaglia mai
se sei amico di una donna
non ci combinerai mai niente
mai "non vorrai
rovinare un così bel rapporto".

Tu parli e tutti ascoltano
ridi e tutti ridono
è una gara a chi ti asseconda di più
mentre tu
giochi e un poco provochi
però mai esageri
sul più bello vai via
sola e lasci tutti così
a rodersi perché
"ha dato retta a un altro
non cagando me
però domani le offrirò da bere e poi
starò da solo con lei…"
non riescono a capire che
la regola dell’amico non sbaglia mai
se sei amico di una donna
non ci combinerai mai niente
mai "non vorrai
rovinare un così bel rapporto".
La regola dell’amico: proprio perché,
sei amico non combinerai
mai niente mai niente niente
mai "non potrei mai vederti
come fidanzato!"
Io vedo i lampi d’odio che
tutti stan lanciando a te
mentre stai entrando
mano nella mano con lui
che magari non avrà
la nostra loquacità
ma lo vedo che sa
dove metterti le mani
qui i commenti piovono
"che cazzo c’entra con lui
che stupida, io so
che la farà soffrire
invece io sarei
il tipo giusto per lei
non riescono a capire che
la regola dell’amico non sbaglia mai
se sei amico di una donna
non ci combinerai mai niente
mai "non vorrai
rovinare un così bel rapporto".

La regola dell’amico: proprio perché,
sei amico non combinerai
mai niente mai niente niente
mai "non potrei mai vederti
come fidanzato!"
 
 
 

 
 
 
Silvia
 
 
Annunci

La mitica, unica ed inimitabile…


 

CARAMELLDANSEN! XD

 

 

 

Do, do doo….

Yeah-eah-eah… yeah…

Vi undrar är ni redo att vara med
Armarna upp nu ska ni få se
Kom igen
Vem som helst kan vara med

Så rör på era fötter
Oa-a-a
Och vicka era höfter
O-la-la-la
Gör som vi
Till denna melodi

Dansa med oss
Klappa era händer
Gör som vi gör
Ta några steg åt vänster
Lyssna och lär
Missa inte chansen
Nu är vi här med
Caramelldansen
O-o-oa-oa…

Det blir en sensation överallt förstås
På fester kommer alla att släppa loss
Kom igen
Nu tar vi stegen om igen

Så rör på era fötter
Oa-a-a
Och vicka era höfter
O-la-la-la
Gör som vi
Till denna melodi

Så kom och
Dansa med oss
Klappa era händer
Gör som vi gör
Ta några steg åt vänster
Lyssna och lär
Missa inte chansen
Nu är vi här med
Caramelldansen

Dansa med oss
Klappa era händer
Gör som vi gör
Ta några steg åt vänster
Lyssna och lär
Missa inte chansen
Nu är vi här med
Caramelldansen

O-o-o a a……..

Så kom och
Dansa med oss
Klappa era händer
Gör som vi gör
Ta några steg åt vänster
Lyssna och lär
Missa inte chansen
Nu är vi här med
Caramelldansen

Dansa med oss
Klappa era händer
Gör som vi gör
Ta några steg åt vänster
Lyssna och lär
Missa inte chansen
Nu är vi här med

CARAMELLDANSEN!

 

 

 

 

 

 

Silvia

Lettera geniale inviata a Radio Maria


 
 
Tempo fa un NOTO RELIGIOSO, dalle onde radio di Radio Maria, ha risposto ad un ascoltatore che l’OMOSESSUALITA’ E’ UN ABOMINIO, perché a dirlo è la BIBBIA (Levitico, 18,22).
Un ABOMINIO CHE NON PUO’ ESSERE TOLLERATO IN NESSUN CASO.
10 giorni fa quello stesso ascoltatore ha scritto questa lettera al NOTO RELIGIOSO…

 

"  Lettera del 16 maggio 2009

Caro sacerdote, le scrivo per ringraziarla del suo lavoro educativo sulle leggi del Signore.
Ho imparato davvero molto dal suo programma, e ho cercato di condividere tale conoscenza con più persone possibile.
Adesso, quando qualcuno tenta di difendere lo stile di vita omosessuale, gli ricordo semplicemente che nel Levitico 18:22 si afferma che ciò è un abominio.
Fine della discussione.
Però, avrei bisogno di alcun consigli da lei, a riguardo di altre leggi specifiche e come applicarle.-

Vorrei vendere mia figlia come schiava, come prevede Esodo 21:7. Quale pensa sarebbe un buon prezzo di vendita?-
Quando do fuoco ad un toro sull’altare sacrificale, so dalle scritture che ciò produce un piacevole profumo per il Signore (Levitico 1.9). Il problema è con i miei vicini. Quei blasfemi sostengono che l’ odore non è piacevole per loro. Devo forse percuoterli?-
So che posso avere contatti con una donna quando non ha le mestruazioni (Levitico 15:19-24). Il problema è: come faccio a chiederle se ce le ha oppure no? Molte donne s’offendono.
– Levitico 25:44 afferma che potrei possedere degli schiavi, sia maschi che femmine, a patto che essi siano acquistati in nazioni straniere. Un mio amico afferma che questo si può fare con i filippini, ma non con i francesi. Può farmi capire meglio? Perché non posso possedere schiavi francesi?-
Un mio vicino insiste per lavorare di sabato. Esodo 35:2 dice chiaramente che dovrebbe essere messo a morte. Sono moralmente obbligato ad ucciderlo personalmente?
– Un mio amico ha la sensazione che anche se mangiare crostacei è un abominio (Levitico 11:10), lo è meno dell’omosessualità. Non sono d’accordo. Può illuminarci sulla questione?
– Levitico 21:20 afferma che non posso avvicinarmi all’ altare di Dio se ho difetti di vista. Devo effettivamente ammettere che uso occhiali per leggere … La mia vista deve per forza essere 10 decimi o c’è qualche scappatoia alla questione?
– Molti dei miei amici maschi usano rasarsi i capelli, compresi quelli vicino alle tempie, anche se questo è espressamente vietato dalla Bibbia (Levitico 19:27). In che modo devono esser messi a morte?
– In Levitico 11:6-8 viene detto che toccare la pelle di maiale morto rende impuri. Per giocare a pallone debbo quindi indossare dei guanti?
– Mio zio possiede una fattoria. E’ andato contro Levitico 19:19, poiché ha piantato due diversi tipi di ortaggi nello stesso campo; anche sua moglie ha violato lo stesso passo, perché usa indossare vesti di due tipi diversi di tessuto (cotone/acrilico). Non solo: mio zio bestemmia a tutto andare. È proprio necessario che mi prenda la briga di radunare tutti gli abitanti della città per lapidarli come prescrivono le scritture? Non potrei, più semplicemente, dargli fuoco mentre dormono, come simpaticamente consiglia Levitico 20:14 per le persone che giacciono con consanguinei?

So che Lei ha studiato approfonditamente questi argomenti, per cui sono sicuro che potrà rispondermi a queste semplici domande.
Nell’occasione, la ringrazio ancora per ricordare a tutti noi che i comandamenti sono eterni e immutabili.
Sempre suo ammiratore devoto.

 

Silvia u.ù

Meheer Baba


«  Un giorno Meheer Baba fece ai suoi uomini questa domanda: “Perchè le persone gridano quando sono arrabbiate?”
Ci pensarono qualche istante: “Perchè perdono la calma” -disse uno di loro- “per questo gridano”.
“Ma perchè gridare quando l’altra persona ti sta accanto?” -chiese Baba- “Non le si può parlare a voce bassa? Perchè urli ad una personaquando sei arrabbiato?”
Gli uomini diedero altre risposte ma nessuna di esse soddisfaceva Baba.
Alla fine spiegò:
“Quando due persone sono arrabbiate i loro cuori si allontanano molto, per coprire la distanza devono urlare per potersi sentire. Più arrabbiati sono, più dovranno gridare per ascoltarsi attraverso questa grande distanza.” .
Poi chiese: “Che succede quando due persone si innamorano? Non gridano ma parlano dolcemente. Perchè? I loro cuori sono molto vicini. La distanzatra di loro è molto piccola.”
Baba continuò:
“Quando si innamorano sempre di più che succede? Non parlano ma sussurrano e si rivolgono ancora di più al loro amore. Alla fine non avranno nemmeno bisogno di sussurrare, si guarderanno e basta. E’ così quando due si amano.” .
Infine Baba disse:
“Quando discutete, non lasciate che i vostri cuori si allontanino, non dite parole che aumentino la distanza; arriverà un giorno in cui sarà così tanta che non riuscirete più a trovare la strada del ritorno”. » 

Silvia

Aforisma molto saggio


 
 
 
"Amare è soffrire. Se non si vuol soffrire, non si deve amare. Però allora si soffre di non amare.
Pertanto amare è soffrire, non amare è soffrire, e soffrire è soffrire. Essere felice è amare: allora essere felice è soffrire.
 
Ma soffrire ci rende infelici. Pertanto per essere infelici si deve amare.
O amare e soffrire. O soffrire per troppa felicità"
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

      

 

 

 

Silvia

 

 

Hola :)


 
 
Sarde a tutti
Lascio un salutino… giusto un post per sciogliere. Tra poco non nè avrò tutta questa libertà/possibilità perchè inizierà la scuola.
 
Che dirvi? è stato un anno bellissimo e mi scoccio ora a fare interventi personali ecc…. ho incontrato un sacco di amici nuovi, mi trovo benissimo e quest’estate è stata particolare ma meravigliosa  
 
 
Qui l’autunno è già arrivato, purtroppo. Il rientro a scuola non sarà come sperato, ovvero con rimasuglie del sole estivo  
 
 
Un saluto a tutti…. COMMENTATE
 
 
 
 
Silvia

Lithium


 
 
    
 
 
 
 
 
 
 
Lithium, don’t want to lock me up inside.
   Lithium, don’t want to forget how it feels without…
Lithium, I want to stay in love with my sorrow.
  Oh…
but God, I want to let it go.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Come to bed, don’t make me sleep alone.
Couldn’t hide the emptiness, you let it show.    
 Never wanted it to be so cold.
Just didn’t drink enough    
to say you love me…
 
 
 
 
 
 
I can’t hold on to me,
   Wonder what’s wrong with me.
 
 
 
 
 
 
 
 
Lithium, don’t want to lock me up inside.
Lithium, don’t want to forget how it feels without…
Lithium, I want to stay in love with my sorrow.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Don’t want to let it lay me down this time.
   Drown my will to fly.
Here in the darkness I know myself.
   Can’t break free until I let it go.
Let me go.
 
 
 
Darling, I forgive you after all.
Anything is better than to be alone.    
And in the end I guess I had to fall.
Always find my place among the ashes.   
 
 
 
 
 
I can’t hold on to me,
   Wonder what’s wrong with me.
 
 
 
 
 
 
Lithium, don’t want to lock me up inside.
Lithium, don’t want to forget how it feels without…
Lithium, I want to stay in love with my sorrow…
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
I’m gonna let it go
 
 
 

 
 
 
 

    

 

       Silvia

Tag Cloud